Guida alle città Norvegesi

Narvik

Narvik Narvik si trova 200 km a nord del Circolo Polare Artico, all'estremità del fiordo Ofot. Narvik gode di una posizione ideale nel complesso del paesaggio artico settentrionale della Norvegia. La città è circondata da uno splendido scenario di montagne e fiordi che caratterizzano l'area intorno Narvik.

Facilmente raggiungibile dalle principali città della Norvegia e anche dal nord della Svezia, Narvik è una località perfetta per trascorrere anche solo una breve vacanza all’aria aperta, da dedicare alle escursioni e alle esperienze di natura che la zona offre, tra fiordi e montagne. Narvik ha una estensione territoriale decisamente notevole, tanto da impiegarci veramente del tempo per attraversarla tutta da nord a sud, o da est a ovest. L’area che copre va dal Mare di Norvegia fino al confine con la Svezia.

Narvik fu fondata alla fine dell’Ottocento con il nome di Victoriahavn, come porto per il commercio del ferro, ricavato dalle vicine miniere di Kiruna. Il posto fu giudicato ideale perché il mare di Narvik non ghiaccia d’inverno. La regione è caratterizzata da vaste aree di natura pressoché incontaminata. Il minerale ferroso veniva trasportato a Narvik da Kiruma su convoglio ferroviario, che serviva solo a questo. La rete ferroviaria per il collegamento passeggeri infatti si ferma più a sud. A Narvik c’è invece una spettacolare funivia, che porta ad un punto panoramico eccezionale, a 650 metri d’altezza. Teatro di sport invernali, Narvik ospita d’inverno le gare di Coppa del Mondo di sci, vantando gli impianti sportivi più a nord del campionato.

Narvik offre una vasta gamma di attività, emozioni e possibilità come la pesca d’altura, gli sport invernali, i numerosi eventi culturali, la rivisitazione storica dell’ultima guerra - durante la quale Narvik venne tenuta in scacco dai tedeschi che pretendevano il ferro per l’industria bellica, e successivamente bombardata -, con immersioni nelle zone dei relitti bellici, ottimo cibo, gite in kayak e in mountain-bike, escursioni in aree naturali incontaminate, grandi emozioni e pace. Non perdetevi l’autunno di Narvik, con i suoi colori vivaci e l’aria stuzzicante.

Da settembre fino alle prime nevicate, si possono praticare belle escursioni sulle montagne intorno a Narvik; il primo autunno è la stagione perfetta anche per gli altri sport ambientali, come il ciclismo e il trekking. I safari fotografici con le orche sono un’altra esperienza emozionante e divertente che può essere consigliata a coloro che visitano Narvik nei mesi invernali, da novembre a metà gennaio. Questi giganteschi animali raggiungono ogni anno le coste di Narvik per nutrirsi prima di ripartire verso le coste del sud e i grandi oceani; vale la pena cogliere questa opportunità assolutamente magica. In primavera, quando la neve si scioglie e il panorama si colora di verde, quel che è bello fare a Narvik è semplicemente godere, in tranquillità, di questi panorami incontaminati e degli spazi immensi che si perdono a vista d’occhio. Venire a Narvik significa realizzare, in ogni stagione, un viaggio di sogno verso spazi immensi e incontaminati, che si perdono a vista d’occhio e che penetrano nel cuore. Indimenticabile!

Voli economici per la Norvegia seleziona il tuo aeroporto di partenza dall'Italia o dall'estero e scegli tra decine di compagnie, tra cui Ryanair, Easyjet e tante altre e vola con prezzi super convenienti. Risparmia fino al 50%...